Findom

FINDOM

“Your money is much sexier in my hands”

Questo è il mio mantra, che ti entra nella testa e distrugge la mente, una frase semplice ma di effetto, che ti fa capire subito che “i tuoi soldi sono più sexy nelle mie mani”, del resto con unghie così lunghe e curate come le mie, frase più azzeccata non c’è.

Questa è una delle altre mie pratiche preferite, possiamo dire nella mia top 3; qui troviamo infatti tutto ciò che riguarda il clinical, l’estremo, ciò che è cruento e assolutamente dolorosissimo, l’ipnosi di cui vi è già presente un piccolo articolo… Ma oggi volevo dedicarmi a parlarvi della Financial Domination, la tanto decantata Dominazione Finanziaria, che risulta essere un rifugio anche per quelle ragazze che si avvicinano al mondo della dominazione solo ed unicamente per denaro, senza avere una vera indole dominante; ma anche per questa pratica bisogna avere un’attitudine che può essere migliorata nel tempo.

La dominazione finanziaria si basa sicuramente sul fatto che lo slave prova il desiderio irrefrenabile, a volte quasi distruttivo, di servire, adorare e viziare la Dea, in questo caso me.

Il desiderio nasce casualmente?

Ovviamente no.

La Miss con abile seduzione e manipolazione, riesce a far si che lo slave ceda completamente; è un rapporto basato sicuramente sulla fiducia e su una sorta di complicità, dove la parte debole è sempre il sottomesso, nonostante detenga il denaro.

Qui, per come la vedo io, il denaro è solo la dimostrazione pratica della sottomissione, rinunciare a parte del proprio denaro in cambio di nulla, è sicuramente sintomo che uno si sia piegato alla volontà della Dea e che il suo scopo sia solo quello di venerarla e viziarla.

Ebbene si, in queste relazioni gli schiavi si eccitano e provano goduria nel donare il proprio denaro e fare regali alla Miss in cambio di nulla… Perché il rapporto di devozione è unidirezionale, come il rapporto che si ha nei confronti di Dio, lo si venera e basta.

Mentirei se vi dicessi che non eccita anche a me, che non mi scorre l’adrenalina, quando mi rendo conto che oramai lo slave e nelle mie mani e che farà di tutto per non perdermi e soprattutto per viziarmi.

E mi passa per la testa, ancora una volta quella frase : “Ho vinto ancora io”

Una serie di servitori pronti ad esaudire ogni (o quasi) mio desiderio, senza batter ciglio e senza, soprattutto pretendere nulla in cambio.

Il mondo della dominazione finanziaria solo ed esclusivamente legato alla dominazione mentale, alla venerazione della Dea, adorata costantemente come una divinità, senza concedere nulla allo slave se non quelle attenzioni che portano poi lo slave a farsi spennare.

La maggior parte dei miei moneyslaves sono americani, inglesi, arabi, ma anche il Bel Paese mi ha dato e mi darà soddisfazione su questo fronte. Spesso mi contattano online e il rapporto resta virtuale, senza la minima intenzione da parte di nessuno dei due di trasformarlo in reale. Se dovessi esprimermi in termini percentuali, vi direi che un buon 90% dei miei moneyslaves (passati e presenti) sono rimasti nel mondo virtuale; generalmente gli schiavi che cercano un incontro dal vivo con me è perché cercano un altro genere di pratiche, più fisiche che mentali.

La Dominazione Finanziaria, non è per tutti, può essere pericolosa?

.

Ma che gusto ci sarebbe a giocare in maniera sicura?

Ecco a me piace spingermi oltre, superare i limiti, del resto a te, mio caro moneyslave, importa solo della mia felicità e del mio benessere, no? Quindi non ti costerà molto sacrificarti per me, per comprarmi una borsa o quelle belle scarpe, oppure per contribuire a mantenere il mio lifestyle? Certo che no, perché io merito tutti i tuoi soldi, merito tutti i tuoi sacrifici…

Se ti eccita il fatto di strisciare ai miei piedi e donarmi tutto quello che hai, farmi regali, viziarmi, solo per il gusto di farlo e volermi rendere felice, eccomi, contattami pure per questa esperienza di sublime dominazione finanziaria.

5 Responses

    in questo momento che sono in cassa integrazione altro non ci vorrebbe che spendere soldi. Ma il suo modo di pensare è estremamente eccitante, e sarebbe davvero una costrizione terribile doverle dare parte del mio sostegno finanziario proprio in questo momento di ristrettezze e necessità. Lady Demonique viziata, io indigente…è proprio vero che è pericolosa!

    DIvine and Holy Dea Ladqy Demonique:

    YOU are my only and true and unique GOD, and i kneel and bow down before YOU. Financial Domination is the expression of our feelings for YOU Lady Demonique. Sending to YOU everything that YOU demand and obeying to all YOUR commands is recognising YOU as the true GOD. Lady Demonique. I kneel and bow down before YOU Lady Demonique my GOD

    certo penso che una ragazza come questa meriti i sacrifici degli slave. Ha ragione quando dice che fare un sacrificio, magari rinunciare ad un qualcosa di “necessario” (perchè in questo periodo si da per scontato che le cose accessorie siano state già messe da parte) per permetterle di comprarsi un altro paio di scarpe (chissà quante ne ha già) sarebbe una cosa ingiusta a livello razionale, ma estremamente eccitante a livello ormonale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *